ELEZIONI AMMINISTRATIVE REGIONALI – EMILIA ROMAGNA – 26 GENNAIO 2020 – ISTRUZIONI PER L'USO…

ELEZIONI AMMINISTRATIVE REGIONALI EMILIA ROMAGNA. 26 GENNAIO 2020 – URNE APERTE DALLE ORE 7 ALLE ORE 23.

Si sono chiusi i termini per la presentazione delle candidature e delle liste. Saranno sette gli aspiranti governatori che si sfideranno il prossimo 26 gennaio. Ecco chi sono e da quali partiti o liste saranno appoggiati.


Stefano Battaglia – Movimento 3V
Simone Benini – Movimento 5 Stelle
Laura Bergamini – 
Partito Comunista
Stefano Bonaccini – 
Partito Democratico, Europa Verde, +Europa, Volt, Emilia Romagna Coraggiosa, Bonaccini Presidente
Lucia Borgonzoni – Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia, Cambiamo-Il Popolo della Famiglia, Borgonzoni Presidente, Giovani per l’Ambiente
Marta Collot – Potere al Popolo
Stefano Lugli – L’Altra Emilia Romagna

IMPORTANTE
Tra le molte cose due quelle importanti da tener presente.

PREFERENZE
Si possono scegliere/scrivere 2 preferenze. Di sesso opposto. Nel caso le due preferenze siano di sesso uguale (2 maschi o 2 femmine) la seconda preferenza verrà ritenuta come “voto di preferenza nullo”. Questo non incide sulla votazione espressa sulla scheda che permane valida, se ne ha le caratteristiche e i requisiti.


VOTO DISGIUNTO
Nella stessa scheda elettorale è possibile votare per un candidato Governatore (Presidente) e per una lista a lui non collegata. Il voto disgiunto o  panachage è un sistema elettorale che prevede la possibilità di esprimere due voti, uno per la scelta del partito, l’altro per la scelta del candidato.

L’elettore può esprimere la preferenza anche per un candidato di un partito diverso da quello scelto. La divisione dei seggi avviene in base ai voti ottenuti dal partito, e all’interno della lista prevalgono i candidati che ottengono più voti di preferenza.

(ci.ci.)

Hits: 313