sabato, Maggio 25, 2024
NewsReligione

VOX ET SONUS alla base militare di Poggio Renatico e alla supplica per la pace nell’Oratorio di Santa Rita a Convento

VOX ET SONUS alla base militare di Poggio Renatico e alla supplica per la pace nell’Oratorio di Santa Rita a Convento.

L’Associazione VOX ET SONUS è stata incaricata di animare col canto l’amministrazione della Santa Cresima alla base militare di Poggio Renatico il prossimo 17 maggio. Il solenne rito, con l’esecuzione di un repertorio di canti appositamente preparati per l’evento, verrà officiato da S.E. Mons. Santo Marcianò, proveniente da Roma, arcivescovo cattolico italiano, dal 10 ottobre 2013 Ordinario militare per l’Italia. “L’incarico di supporto liturgico col canto a Poggio Renatico è segno di stima verso la nostra Associazione che, proprio in questi giorni, sta aprendosi a collaborazioni importanti al di fuori dell’Emilia-Romagna. Di ciò daremo presto notizia agli organi di informazione.” sottolinea il Presidente M.tro Gianmaria Raminelli, e aggiunge: “La piccola località di Convento, ai bordi del territorio comunale di Riva del Po verso Mezzogoro, ospiterà una iniziativa che l’Associazione di Promozione Sociale “Vox et Sonus” sta organizzando unitamente alla Parrocchia di Contane.”

Convento è sede dell’Oratorio dedicato a Santa Rita da Cascia. E proprio a questa Santa, definita la “Santa dei casi impossibili”, verranno dedicate due serate avendo come tema: “Rita: Santa degli impossibili per una pace possibile”.

La guerra in Ucraina – dice il M.tro Raminelli – e i conflitti in varie parti del mondo ci spronano a indirizzare una preghiera a una delle Sante più invocate: Santa Rita da Cascia. Don Pevarello ha subito organizzato la due giorni a Convento proprio con l’intento di spronare alla preghiera perché si giunga presto alla cessazione di ogni conflitto.”

La prima serata si svolgerà sabato 20 maggio 2023 con inizio alle ore 20.45 e il Parroco Don Tommaso Pevarello porterà il proprio saluto, esporrà le motivazioni dell’iniziativa e legherà l’immagine di Santa Rita ai testi che verranno letti e meditati. Si tratta di quattro letture tratte dal Vangelo in dialetto ferrarese “La Bòna Nóva” di Flavio Bertelli inframmezzate da momenti musicali offerti dal M.tro E. Giorgio Folla e dal Contralto Clara Fusetti. La seconda serata avrà luogo lunedì 22 maggio con inizio alle ore 18,30. Verrà celebrata nell’Oratorio una Santa Messa solenne cui farà seguito la processione con l’immagine di Santa Rita e la tradizionale benedizione delle rose.

(G.R.)

Views: 90

Condividi: