SERRAVALLE – VENERDI’ 6 GENNAIO DURANTE LA MESSA DELLE 10:30 SONO STATI PREMIATI I VINCITORI DEL CONCORSO “PRESEPI IN FAMIGLIA NATALE 2022” – NOVE I PREMIATI TRA ADULTI E BAMBINI

Serravalle Venerdì 6 Gennaio, durante la Messa delle ore 10,30, presso la chiesa San Francesco d’Assisi di Serravalle sono stati premiati i presepi del Concorso “Presepi in Famiglia Natale 2022”.

Con non poca difficoltà la Giuria ha stilato la classifica dei presepi VINCENTI, difficili da giudicare, ognuno con la propria particolarità.

I vincitori della categoria

Bambini: Giada Ruzza, Ginevra Marzola, Emma Elia Piva, Sofia e Giada Previti.

Adulti: Susanna Pozzato, Daniele Parente, Ilaria Buosi, Folla Marisa.

Nel ringraziare i partecipanti gli organizzatori, i Volontari della Proloco “Serravalle Insieme”, ricordano la possibilità di visitare il Presepio Atistico Meccanico, ideato 15 anni fa dall’instancabile presidente della Proloco Carlo Gori e aiutato dai Volontari. Da quest’anno il presepio, che non è l’unico realizzato in paese, è inserito nella mappatura nazionale dei presepi indetta dal Ministero della cultura e dall’associazione Città dei presepi con la collaborazione di Icpi e Unpli proloco d’Italia.

La struttura, la scenografia, le case e le movimentazioni sono realizzate tutte rigorosamente a mano, e proprio per questo motivo alcune parti e alcuni movimenti hanno richiesto un impegno di molte ore per la loro realizzazione. La particolarità, oltre agli effetti scenici e visivi di cui il presepe è ricco, come per esempio i personaggi in movimento riproponendo mestieri di una volta, è che entri dentro il presepio, dove è stato ricreato un borgo. Sono presenti inoltre dei ruscelli che con i loro corsi d’acqua attraversano tutta la valle sapientemente ricreata e uno di questi alla fine del suo tragitto va ad azionare un mulino di un vecchio casolare.

“Veniteci a trovare – dice Carlo Gori – da lunedi 9 gennaio e fino al 4 febbraio su prenotazione, mentre il 5 febbraio ci sarà una apertura straordinaria, dalle 14 alle 18. Vogliamo rispettare le nostre tradizioni: il presepe andrebbe smonatato il giorno della Candelora, il 2 febbraio, ma noi abbiamo deciso per qualche giorno in più”.

(d.m.b.)

Condividi:

Lascia un commento