DAL MESSICO ALL’ITALIA – SULLE STRADE DEL CULTO MARIANO

ANCHE LA MADONNA DELLA GALVANA IN UN LIBRO CHE CELEBRA L’INTRONIZZAZIONE DI UNA COPIA DELLA VERGINE DI SAN JUAN DE LOS LAGOS NELLA CHIESA DI PANARELLA (RO).

Dal Messico all’Italia. Sulle strade del culto mariano. È questo il titolo di un libro ormai in procinto di uscire dalle Grafiche Nuova Tipografia di Corbola (Ro) e che nasce dalla tenace volontà di alcuni studiosi di storia locale, capitanati dal Prof. Paolo Rigoni di Bellombra, Presidente della Biblioteca Comunale “Mario Bonamico” di Papozze e instancabile animatore culturale.

Si tratta di una corposa pubblicazione, ben dotata di tante illustrazioni, che nasce in seguito al dono alla Parrocchia di Panarella dei signori Giancarlo Checchinato, Venerino e Mendina Bardella di una copia della Vergine di San Juan de Los Lagos, grandemente venerata in Messico nello Stato di Jalisco fin dal XVI secolo. La venerata immagine il prossimo 24 giugno verrà solennemente intronizzata in quella parrocchia.

Il Parroco don Massimo Barison, nelle pagine inziali del volume, ricorda che la pubblicazione, per questa speciale occasione, è praticamente un gemellaggio propizio, opera della Provvidenza che “intende offrire una panoramica dei luoghi mariani del nostro Polesine ed esaltare anche la Parrocchia di Panarella per l’avvento prezioso di un’unica ed eccezionale immagine della Vergine di San Juan de Los Lagos”.

Il Vescovo di Adria-Rovigo, Mons. Pierantonio Pavanello, in un indirizzo di saluto in apertura della pubblicazione, ricorda che è davvero un evento speciale la collocazione di tale famosa immagine nella Chiesa parrocchiale di Panarella: “Segno che attorno alla devozione mariana possa crescere e consolidarsi il rapporto con il popolo messicano, lontano geograficamente ma a noi vicino per le comuni radici religiose”. Il libro, come sottolinea il Prof. Paolo Rigoni, porta gli autori nei vari interventi a soffermarsi “sul culto mariano in Diocesi di Adria-Rovigo, sui santuari della Diocesi di Chioggia in area amministrativa polesana, sulla Madonna della Carità e del Pilastro di Loreo, su testimonianze mariane della sponda destra del Po, sui numerosi capitelli e chiesette dislocate a presidio del territorio per dimostrare che, così come i fiumi e i canali di una terra d’acqua come la nostra, non sono mai stati elementi di divisione, bensì di unità, di scambio e di comuni esperienze, anche il culto mariano è un unicum che affratella ed unisce.”

Fra gli autori dei vari interventi figura il Prof. Giovanni Raminelli che scrive della Madonna della Galvana e del culto mariano lungo la sponda destra del Po. Raminelli, fra l’altro, terrà due brevi conferenze alle ore 18 nella chiesa di Panarella, la prima il 21 maggio illustrando il culto alla Madonna delle Grazie di Ferrara, alla Madonna della Pioppa di Ospitale di Bondeno e alla Madonna della Corba di Massa Fiscaglia, la seconda il 28 per trattare delle tradizionali forme devozionali nell’area del Basso Ferrarese.

Hits: 68

Condividi: