SERRAVALLE – STUPORE E INCREDULITA’ HANNO SCOSSO IL PAESE PER L’IMPROVVISA MORTE DI LUCA LODI OGGI 14 NOVEMBRE 2020 – UN MALORE IMPROVVISO SI E’ PORTATO VIA UNA PERSONA APPREZZATA E GENEROSA IN PRIMA LINEA NEL VOLONTARIATO LOCALE

Serravalle – Un malore improvviso tra le mura domestiche, fatale, tanto da toglierli la vita. È morto così Luca Lodi, classe 1958, rinvenuto oggi pomeriggio (sabato 14 novembre) nella propria casa a Serravalle, paese dove abitava sin dalla nascita.

Luca lavorava come operatore socio sanitario presso la locale casa di riposo Attilio Capatti: ieri aveva il turno del pomeriggio ed i colleghi, non vedendolo arrivare al lavoro, hanno provato a chiamarlo ma senza ricevere risposta.

Allora è scattato l’allarme, con la chiamata al 118, ma per Luca non c’era più nulla da fare. La notizia è girata velocissima in paese ed ha destato molto sgomento, perché Luca lo conoscevano tutti.

La sua vita è stata contraddistinta dal volontariato. Comitato Fiera in giovane età, per poi passare all’Ente Palio. Quando nel 2008 è nata Berra Soccorso non ci ha pensato due volte ad aderire. Molti i post di cordoglio su Facebook.

“Ciao Luca – scrive Marco, ex collega di lavoro alla casa di riposo – Abbiamo lavorato tanti anni insieme, parlando e anche scontrandoci, ma per la pausa caffè sempre insieme. Ti ricorderò sempre così”.

Luca lascia un figlio, Nicola di 23 anni, avuto da una relazione precedente.

lc

Hits: 2590

Lascia un commento