COVID – LA NOSTRA REGIONE EMILIA ROMAGNA PASSA DAL GIALLO ALL’ARANCIONE – IL COMITATO TECNICO SCIENTIFICO HA DECISO COSI’ IN BASE A UN “ALGORITMO” ADOTTATO DAL GOVERNO CONTE – SPERIAMO CHE NON SIA SBAGLIATO…

Bologna – 13 novembre 2020 – Emilia Romagna zona arancione: la nostra regione ha cambiato colore. È arrivata la valutazione da parte del Cts (Comitato tecnico scientifico) dei dati sul montoraggio della pandemia da Coronavirus. I dati forniti dalla nostra Regione sono quindi risultati compatibili con le misure della zona arancione.

COSA CAMBIA con la zona arancione? In aggiunta alle misure già in essere, sono vietati gli spostamenti in entrata e in uscita da una Regione all’altra e da un Comune all’altro, salvo comprovati motivi di lavoro, studio, salute, necessità.

Con la raccomandazione di evitare spostamenti non necessari nel corso della giornata all’interno del proprio comune. Inoltre è prevista la chiusura di bar e ristoranti 7 giorni su 7. L’asporto è consentito fino alle ore 22. Per la consegna a domicilio non ci sono restrizioni. Col cambio di colore, l’ordinanza regionale, firmata ieri da Bonaccini, non sarà vanificata: le parti che non confliggono saranno mantenute.

Ad esempio, i negozi chiusi alla domenica o le limitazioni per i negozi di medie e grandi dimensioni relative al weekend.

Hits: 854

Lascia un commento