Con ulteriori appostamenti identificati e sanzionati altri incivili, per abbandono di rifiuti

COMUNICATO STAMPA

Da: Comune di Codigoro.

Tolleranza zero nei confronti degli incivili che deturpano l’ambiente, abbandonando rifiuti in aree verdi o a bordo delle strade. Proseguono incessantemente l’impegno e gli sforzi congiunti dell’Amministrazione Comunale, delle Forze di polizia operanti sul territorio e dei volontari di Lida, per debellare un fenomeno deprecabile, che sfocia nel degrado, con ricadute negative anche sui costi di gestione della raccolta differenziata dei rifiuti, costi che gravano sulla collettività.

Gli appostamenti finalizzati a scovare quelli che sono stati definiti, senza mezzi termini, sporcaccioni, continuano a produrre buoni frutti, perchè dopo i quindici provvedimenti sanzionatori scattati tra novembre e dicembre 2019, in questi giorni sono stati identificati altri tre trasgressori. Si tratta di tre cittadini di Codigoro, sanzionati ciascuno con una multa da 200 euro, in applicazione del regolamento regionale di Atesir.

“Non si abbassa la guardia – assicura il Sindaco Sabina Alice Zanardi – e grazie al progetto di contrasto all’abbandono dei rifiuti attuato con il supporto di Polizia Locale, Polizia Provinciale, Carabinieri, Polizia Stradale e volontari di Lida, sono stati colti in flagranza altri soggetti, che si sono resi responsabili di atti deprecabili, ai danni del nostro territorio. Durante la conferenza stampa in cui due settimane fa abbiamo annunciato i primi risultati del progetto, è stata dichiarata guerra agli incivili e oggi con fermezza si ribadisce questo impegno preso. Qesto è l’unico pianeta che abbiamo a disposizione ed è fondamentale imparare a preservarlo e a difenderlo. Ciascuno di noi deve fare la propria parte e dare l’esempio. Siamo abituati – prosegue il Sindaco – a proteggere i nostri figli come in una campana di vetro ed è lo stesso atteggiamento che bisogna, oggi più che mai, assumere per salvaguardare il pianeta Terra dall’inquinamento. Rinnovo alla cittadinanza l’appello a non aver timore di segnalare alle forze dell’Ordine eventuali casi di abbandono di rifiuti, ai quali hanno assistito. Segnalate ciò che vedete -conclude il Sindaco -, perchè non siete voi a creare un problema, ma semmai sarete protagonisti di un gesto di civiltà e di partecipazione responsabile alla gestione di un patrimonio di valore inestimabile, quale è il nostro ambiente.”

Hits: 65