RIVA DEL PO – UN SOLO UFFICIO POSTALE APERTO TUTTI IN GIORNI IN TUTTO IL COMUNE, QUELLO DI SERRAVALLE – LA LOGICA DELLE POSTE APPARE MISTERIOSA…

Riva del Po – Un solo ufficio postale aperto tutti i giorni in tutto il comune, due uffici aperti un solo giorno e gli altri uffici chiusi. Una situazione, in periodo di riscossione della pensione, alquanto discutibile.

E poi è difficile capire la logica di queste scelte in quanto l’unico ufficio sempre aperto e quello di Serravalle, che si trova nella parte più orientale del comune, lontano da tutti essendo Riva del Po un territorio che si estende in lungo sulla sponda del Po.

Insomma, molte cose non quadrano, come spiega il Sindaco. “Nei giorni di pagamento delle pensioni – dice Andrea Zamboni le poste hanno preso la decisione di offrire un piano di apertura nettamente insufficiente alle esigenze.

Siamo il comune della provincia con il più alto indice di vecchiaia, eppure si predispone una apertura degli sportelli insufficiente, disomogenea, e, cosa più grave, non viene rispettata la direttiva del DPCR.

Chiedo alle Poste italiane – conclude Zamboni – una revisione in tempi brevissimi delle aperture poiché l’emergenza non si concluderà a breve e comunque le esigenze dei cittadini non si concludono con il solo pagamento delle pensioni”.

Nel frattempo oggi, lunedì 30 marzo, per i pensionati che ritirano la pensione direttamente allo sportello, si possono presentare quelli che il cognome va dalla L alla O;
martedì 31 marzo dalla P alla R; mercoledì 1 aprile dalla S alla Z.

Tenendo sempre presente gli orari degli sportelli aperti che sono quelli rappresentati nella foto. Va anche ricordato che nell’attuale emergenza sanitaria, le nuove modalità di pagamento delle pensioni hanno carattere precauzionale e sono state introdotte con l’obiettivo prioritario di garantire la tutela della salute dei lavoratori e dei clienti di Poste Italiane.

In questa fase, ciascuno è pertanto invitato ad entrare negli uffici postali esclusivamente per il compimento di operazioni essenziali e indifferibili, in ogni caso avendo cura, ove possibile, di indossare dispositivi di protezione personale; di entrare in ufficio solo all’uscita dei clienti precedenti; tenere la distanza di almeno un metro, sia in attesa all’esterno degli uffici che nelle sale aperte al pubblico.

(l.c.)

Hits: 437

Condividi: