mercoledì, Luglio 17, 2024
News

BOSARO – LA NEOELETTA SINDACO ELENA PAOLIZZI RASSICURA I CITTADINI: IL VELOX NON E’ ATTIVATO E NON LO SARA’ NEPPURE IN FUTURO – IL VELOX E’ STATO UN COLPO DI MANO DELLA GIUNTA USCENTE…

ELENA PAOLIZZI – Nuovo sindaco di Bosaro

Bosaro – Niente multe e gran sospiro di sollievo per gli automobilisti ferraresi, soprattutto quelli del comune di Riva del Po: l’autovelox di Bosaro, sulla Statale 16, alle porte del paese per chi proviene da Polesella, non era ancora stato riattivato dalla polizia locale nonostante la delibera di indirizzo approvata dalla giunta uscente lunedì 3 giugno. E non verrà attivato neanche in futuro.

Anzi, “da lì, quel rilevatore di velocità, deve sparire” è questa l’indicazione del nuovo sindaco del paese del 45° parallelo, Elena Paolizzi. Dopo il colpo di mano della giunta uscente, il neoeletto Sindaco annuncia il dietrofront. “E voglio spostarlo”. “È attivo o no l’autovelox di Bosaro?”. Quella domanda se l’erano fatta in molti, alcuni addirittura pensavano, a posteriori, di aver preso la multa con relativa decurtazione dei punti sulla patente. Ed invece no. Segato due volte dal noto Veloman, l’occhio elettronico da tempo è stato ricollocato al suo posto ed anche la segnaletica che ne avvisa la sua presenza è stata potenziata ma nessuno sapeva esattamente se funzionasse, nemmeno la neoeletta Sindaco, che diceva: “Il tecnico comunale dice che l’attivazione è in capo alla polizia locale, la vigilessa però è in ferie e non tornerà fino a lunedì. Al momento non sono riuscita a contattarla, dunque non so dire con certezza se abbia già provveduto all’attivazione: quella della giunta uscente non è stata di certo una bella mossa”.

Giovedì mattina la comunicazione del Sindaco. “L’autovelox di Bosaro non è ancora stato attivato dalla polizia locale. E, a questo punto, non verrà riattivato affatto. Ho parlato con la polizia locale – spiega Paolizzi – e mi è stato assicurato che l’apparecchio non è ancora stato attivato. Ora sto leggendo tutte le carte relative all’installazione dell’autovelox sulla Statale 16, per capire la strada da percorrere per non riattivarlo, nonostante la delibera del 3 giugno scorso. Ripeto: la mia intenzione è assolutamente quella di non accendere l’autovelox”.

Non solo: “Eventualmente – spiega Paolizzi, riservandosi di capire la questione una volta letti tutti i documenti – cercheremo di trovare una collocazione diversa per l’apparecchio. Certo, dovremo capire come fare: sto cercando di raccogliere tutti gli elementi che riguardano questa faccenda”.

(dmb)

Views: 109

Condividi: