giovedì, Luglio 18, 2024
News

BERRA – 2 GIUGNO FESTA DELLA REPUBBLICA – GRANDE EVENTO IN SALA CIVICA DI VIA PIAVE: PRIMA USCITA SUL TERRITORIO DELL’ORCHESTRA DI FIATI RIVESE

Berra – In occasione della Festa della Repubblica Italiana del 2 giugno, presso la sala Civica di Berra si terrà un grandissimo evento, che vedrà la prima uscita sul Territorio dell’Orchestra di Fiati Rivese – Banda Musicale di Riva del Po: pochi giorni fa l’OFR si è esibita a Crespino (Rovigo) con un Trio formato da alcuni clarinetti del gruppo strumentale. L’Orchestra di Fiati Rivese – Banda Musicale di Riva del Po nasce a seguito della inattività della Banda di Berra, frazione di Riva del Po con grande tradizione di banda.

L’Associazione di Promozione Sociale Amici perLa Musica costituisce così il gruppo strumentale OFR, formato da fiati e percussioni con anche il supporto di altri strumenti (basso e pianoforte). L’idea, già in essere da due anni ma ora concretizzata, vuole essere una occasione di recupero di quanto esisteva ed un rinnovamento propositivo, un’occasione di aggregazione per persone di tutte le età e per quei giovani che sono vicini al mondo della Musica. L’iniziativa é nata in collaborazione con lo studio Proscenio Solutions e la direzione musicale del prof. Stefano Ongaro, musicista del territorio rivese.

La formazione apre il suo organico ad amatori e giovani studenti con competenze di base sullo strumento per cui si candidano; non vengono comunque esclusi i diplomati che intendano fare esperienza di banda. Nell’anno 2024 l’Amministrazione di Riva del Po, a seguito dei progetti presentati in occasione del bando per l’assegnazione di contributi economici per la realizzazione di attività di promozione culturale, sociale e tempo libero, ha finanziato anche il progetto OFR, riconoscendone quindi l’attività svolta e la programmazione futura. Il 5 maggio 2024, durante una assemblea del direttivo di AMICI perLa MUSICA, il prof. Stefano Ongaro propone di dare ufficialmente una identità giuridica a due importanti progetti e far si che sul Territorio di Riva del Po possa concretizzarsi la presenza di una Banda ed un Coro del Comune nato nel 2019.

Il 22 maggio 2024 presso l’Auditorium “R. Guiso” di Berra il progetto dell’Orchestra di Fiati Rivese ed il progetto del Coro Polifonico di Riva del Po si fondono per volontà di un gruppo di soci dell’Associazione AMICI perLa MUSICA APS per dar vita a quesra nuova realtà: l’Orchestra di Fiati Rivese – Banda Musicale e Coro Polifonico di Riva del Po. Per questa prima uscita il presidente e direttore artistico/musicale Stefano Ongaro ha voluto la collaborazione con la Filarmonica “G. Verdi” di Scortichino (Fe), complesso strumentale con cui il M° Ongaro collabora in veste di insegnante e clarinettista.

La collaborazione è stata programmata nell’intento di dimostrare come le cooperazioni fra realtà virtuose favorisca la crescita culturale ed il recupero di tesori storici dal punto di vista artistico-musicali, realtà bisognose di dinamismo e determinazione esattamente come il Paese che le accoglie. Nell’appuntamento del 2 giugno, fissato per le ore 18, il Complesso Strumentale Rivese si presenterà in forma di quintetto fiati e pianoforte per un programma musicale in prevalenza dedicato alle composizioni di Ennio Morricone e Nino Rota passando da Giacomo Puccini a Gustav Holst.

Un programma vicino al territorio ferrarese con l’esecuzione della colonna sonora del film “Amarcord” di Federico Fellini ed allo stesso tempo fedele al repertorio di stampo bandistico come la “Marcia dalla 2° Suite per banda militare” del compositore britannico Holst.

All’appuntamento sono state invitate alla partecipazione tutte le Associazioni iscritte all’albo del Comune, le Autorità Civili e Militari, la Protezione Civile locale, la Croce Rossa Territoriale, la Stampa locale e la Cittadinanza tutta nel rispetto degli obbiettivi di unione territoriale voluta dall’Associazione.

L’ingresso è libero e gratuito fino ad esaurimento dei posti. È gradita la prenotazione al numero 334.8084704 – 391.3965824.

(dmb)

Views: 91

Condividi: