SERRAVALLE – INIZIATI I LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DELLA “PORTA DEL DELTA” – SARA’ UN INTERVENTO CHE RIGUARDERA’ TUTTA LA STRUTTURA TURISTICA

Serravalle – Sono iniziati i lavori di manutenzione straordinaria presso il ristorante La Porta del Delta, con il temine previsto entro fine anno, ai quali seguirà la cessione in gestione con un appalto. Contestualmente l’amministrazione comunale di Riva del Po ha predisposto lavori di intervento sull’area esterna per un importo di150mila euro.

La struttura oggetto dell’intervento è sita nell’area golenale di Serravalle: oltre che dal ristorante è composta da una zona ricettiva con alcuni bungalow (Waller Camp), un’area sportiva con un campetto polivalente e un fabbricato ad uso spogliatoio e abitazione del custode, un grande parcheggio e una darsena per ricovero natanti.

Il complesso è attualmente operativo nella stagione estiva, per quel che riguarda la struttura ricettiva, ad oggi è in corso il cantiere relative ai lavori di manutenzione straordinaria dell’edificio ad uso ristorante, un intervento complessivo di circa 100.000 euro.

Gli interventi previsti da questi nuovi lavori non alterano in modo sostanziale lo stato di fatto poiché trattasi di sole opere di limitata entità. L’intervento, essendo in area golenale, avrà l’approvazione di Aipo, in particolare per le pavimentazioni e per eventuali essenze da abbattere. L’intervento partirà con la sistemazione dello stradello di accesso comprensivo di una massiccia potatura delle alberature che attualmente invadono l’ingresso e la sistemazione dell’ illuminazione.

La stessa cosa riguarderà anche l’area arginale circostante. L’illuminazione attuale sarà integrata e i corpi luci esistenti saranno sostituiti con quelli a Led. Verrà privilegiata l’eliminazione delle barriere architettoniche e la sistemazione dell’area con aree pavimentate e rampe per l’eliminazione dei dislivelli.

Il progetto dovrà garantire l’accessibilità al disabile che, senza “barriere architetttoniche”, potrà fruire tutta l’area esterna e accedere al ristorante e proseguire verso l’attracco fluviale esistente. Un seconda intervento riguarderà la sostituzione degli infissi della veranda del ristorante con prodotti più performanti. Infine l’edificio denominato “alloggio del custode” avrà una sommaria pulitura delle facciate e una sistemazione dei pluviali e gronde.

(d.m.b.)

Hits: 409

Condividi:

Lascia un commento