RIVA DEL PO – CONTRORDINE C.L.A.R.A.: L’ENTE RITORNA A RICEVERE PICCOLE QUANTITA’ DI MACERIE – SOLO PER UTENZE DOMESTICHE

Riva del Po“Dopo lo stop imposto dal d.lgs 116/2020, che aveva escluso i rifiuti da costruzione e demolizione dalla classificazione degli urbani, vietando di fatto ai Gestori di riceverli presso i Centri di raccolta, a seguito delle pressioni di Anci e dei Gestori stessi, il Ministero dell’ambiente ha diramato proprio in questi giorni una nota interpretativa che riacclude le piccole quantità di inerti domestici tra i rifiuti urbani”.

A comunicarlo è la stessa Clara, che aggiunge: “Anche nei Centri di raccolta Clara attrezzati con i contenitori specifici (l’elenco è consultabile sul sito clarambiente.it), già da oggi è quindi di nuovo possibile, per le utenze domestiche, consegnare piccole quantità di macerie”.

lc

Hits: 391

Condividi: