BERRA – LODEVOLE INIZIATIVA DELLA SCUOLA D’INFANZIA “POLLICINO VERDE” – DICIOTTO SCATOLE DI NATALE CHE VERRANNO DONATE A FAMIGLIE IN DIFFICOLTA’ DEL NOSTRO TERRITORIO

Berra Raccogliere delle scatole di Natale per poter fare un dono alle famiglie più in difficoltà: una iniziativa lodevole che sta coinvolgendo molte associazioni e comuni ed alla quale ha aderito anche la scuola dell’infanzia Pollicino Verde di Berra.

La scatola doveva contenere un capo caldo come una sciarpa, un prodotto per la cura del corpo, qualcosa di dolce e qualcosa di divertente. Con l’impegno delle famiglie e il contributo delle tate e dei bimbi del nido, sono state raccolte, impacchettate e donate ben 18 scatole che non si è potuto devolverle sul territorio di Riva del Po perché non esiste una rete di aiuto alle famiglie più bisognose, ma grazie alla cooperativa “Il Castello” e alla proloco di Copparo ci saranno famiglie che riceveranno un piccolo gesto d’amore in questo anno così difficile.

“A volte le cose più belle nascono all’improvviso – spiegano le educatrici – da uno spunto letto velocemente sui social, una proposta lanciata a famiglie che sanno coglierne il valore… e così, come per magia (ma d’altronde è Natale), in poco più di una settimana abbiamo raccolto 18 scatole, piene di gesti gentili, di regali incondizionati, di amore… avvolti in una carta decorata da mani speciali.

Voi avete donato cose preziose, le bimbe e i bimbi hanno donato le loro opere d’arte. Noi, felici e commosse, abbiamo raccolto le vostre scatole e le abbiamo suddivise fra la Pro Loco di Copparo e l’associazione “Intorno a Te” che le porterà a sua volta all’associazione “Il Mantello”.

Non é solo regalare qualcosa, è educare alla gentilezza, tramite l’esempio di adulti attenti ed empatici. Grazie di cuore ad ognuna e ad ognuno di voi, ora il Natale è davvero speciale”.

“Educare alla gentilezza – concludono – equivale ad aggiungere gocce di empatia nel carattere di un bambino. Significa abituarlo ad ascoltare con il cuore, prima ancora che con la testa. Significa insegnargli a essere un adulto premuroso, attento e responsabile”.

(d.red.)

Hits: 326

Condividi: