BERRA – APRIRE UN’ATTIVITA’ IN PROPRIO E’ SEMPRE UNA SFIDA – FARLO IN TEMPO DI EMERGENZA E’ UN VERO AZZARDO – L’ESPERIENZA DI MARIKA BIGONI CHE HA APERTO IL SUO SALONE DOPO IL PRIMO LOCKDOWN

Berra Aprire una attività è sempre una sfida ma farlo in periodo di emergenza sanitaria diventa anche un rischio, che sta affrontando con impegno Marika. Si tratta del salone MB Parrucchieri di Marika Bigoni, inaugurato subito dopo ferragosto.

“Un sogno che si è avverato – ha detto la titolare – ci ho pensato tanto e finalmente ho raggiunto il mio traguardo”.

E così Marika Bigoni ha dato vita al suo desiderio, maturato durante il lockdown ma desiderato da sempre.

“Si lavora con mascherina ffp2 e per le barbe  visiera protettiva o occhiali trasparenti in aggiunta – spiega Marika – in base ai metri quadri che ho posso contenere massimo 2 clienti. Ho un orario fisso ma per poter accontentare la clientela, senza assembramenti e in sicurezza, estendo il mio orario, disinfetto continuamente tutto, dai muri del locale agli attrezzi dopo ogni utilizzo, misuro la temperatura ad ogni cliente che entra e tengo il registro di nomi cognomi e temperatura.

Nonostante tra le persone traspare il malessere di questo periodo, io personalmente cerco di andare oltre, perché nel salone i clienti si devono sentire al sicuro, rilassati, spensierati e soddisfatti del servizio; ribadisco che è importante usare la mascherina e tutte le misure di sicurezza per superare al meglio il periodo ma non si deve mai smettere di sorridere”.

Un cammino pervio che Marika affronta quotidianamente con impegno.

“Bisogna essere sempre sull’altolà – prosegue Marika – per stare al passo con i regolamenti, che cambiano continuamente, ma si deve andare avanti, sempre facendo un passo alla volta. In questo periodo facciamo anche consegne a domicilio con autocertificazione per i clienti che non riescono a raggiungerci”.

Un pensiero anche per i colleghi: “Sono vicina a tutte le attività che purtroppo hanno dovuto chiudere momentaneamente e che sono in difficoltà”.

(d.m.b.)

Hits: 1381

Condividi: