RO – DOPO 2 ANNI TORNA, A GRANDE RICHIESTA, “LA NOTTE… BLU: POSSIBILI UBIQUITA’ DI ANTICHE PRESENZE” – VENERDI’ 31 LUGLIO ALLE ORE 21,15 – TUTTI POSSONO PARTECIPARE – UN’OCCASIONE DA NON PERDERE…

Ro – Ritorna a grande richiesta a Ro “La Notte…Blu: possibili ubiquità di antiche presenze”, una iniziativa che mancava da 2 anni ma che rappresenta, quantomeno per i cittadini di Ro, un ritrovo estivo irrinunciabile, una tradizione che rappresenta l’estate.

La manifestazione, organizzata dalla Proloco “Terre Bacchelliane” con il patrocinio del comune di Riva del Po e la collaborazione della Protezione Civile Roese e il cadf-cea, si svolge venerdì 31 luglio, è aperta a tutti e non ha costi d’ingresso.

Il ritrovo è previsto alle ore 21,15 presso l’acquedotto di via Pioppa a Ro,  dove ci sarà un ampio parcheggio dove lasciare l’auto.

I Volontari della Protezione Civile di Ro controlleranno la temperatura corporea, l’uso corretto della mascherina ed il distanziamento sociale, in ottemperanza alle vigenti disposizioni, per poi inoltrarsi nel Bosco di San Giovanni.

“Siamo all’aperto e quindi gli spazi non mancano – spiega Massimo Maranini, presidente della Proloco – Sarà una passeggiata con molte sorprese. La camminata è adatta a tutti, grandi e piccini, ed invito vivamente tutti a partecipare perché, per chi non l’ha mai fatta, sarà una scoperta piacevole”.

Durante il tragitto, praticato con l’aiuto delle guide, si troveranno sorprese di ogni genere, dai racconti alla musica.

Parteciperanno varie figure locali: il professor Giovanni Raminelli, il Coro “Zocca“, Lara Mantovani, Guido Sproccati, Luca Verri, AlimentiAmolArte, che allieteranno e accompagneranno la passeggiata. Insomma, una serata piacevole da non perdere.

Per informaziini 346 0910470.

(d.m.b.)

Hits: 409

Lascia un commento