COLOGNA – LA C.A.P.A. DONA UN BUON NUMERO DI TUTE PROTETTIVE A FORZE DELL’ORDINE E OPERATORI DELLA SANITA’

Cologna Capa Cologna sempre vicina ai cittadini, alla gente. Lo ha dimostrato anche in questi giorni di emergenza sanitaria, donando 200 tute protettive contro il Coronavirus.

La società cooperativa “Capa Cologna” (Cooperativa Assistenza Produttori Agricoli), che opera da oltre 50 anni nel territorio ferrarese, è una ditta che si occupa della raccolta, essicazione, stoccaggio e commercializzazione dei prodotti agricoli (grano, mais, orzo, soia, risone, ecc).

Nella giornata di venerdì 27 marzo, presso la sede di Cologna, il presidente Alberto Stefanati e alcuni componenti del consiglio direttivo, alla presenza del Comandante della Compagnia Carabinieri di Copparo, Maggiore Giorgio Feola, e del Comandante della locale Stazione Carabinieri Maresciallo Gianluigi Cosmo, ha formalmente donato 200 tute, al fine di contrastare l’emergenza epidemiologica del Coronavirus.

“Il Consiglio Direttivo – ha detto il Presidente – ha deciso di donare 100 tute protettive idro repellenti modello “issa chem 08290”, utilizzate dai sanitari nelle sale operatorie e nel reparto rianimazione, all’Ospedale Civile di Città di Castello, USL Umbria 1, perché sappiamo che in quel reparto di rianimazione hanno grossi problemi di approvvigionamento di queste particolari tute”.

Altre 100 tute protettive sono state donate al servizio sanitario Emergenza Sanitaria 118 di Ferrara.

Al 118 Ferrarese abbiamo inoltre donato 50 tute in polipropilene, molto utilizzate dai sanitari in ambulanza – ha proseguito Stefanati, che poi ha aggiunto – ho voluto oggi la partecipazione del Maggiore Feola e del Maresciallo Cosmo per testimoniare e ringraziare l’Arma dei Carabinieri che da sempre ci è vicina ed opera nel nostro territorio.

Un grazie particolare giunga pure a loro ed al loro operato, a questi uomini e donne che giorno e notte lavorano per tutelarci. Per noi la persona viene al primo posto: Capa Cologna guarda in via prioritaria l’uomo, poi gli interessi economici. La persona è la nostra mission”.

“Questa donazione non vuole essere una pubblicità alla nostra Cooperativa – ha concluso il Presidente – ma un ringraziamento che viene dal nostro cuore a chi si trova ad operare in prima linea”.

(ci.ci.)

Hits: 60